Crea sito

Il Majorana all’iniziativa Palermo Chiama Italia

Gli studenti della classe 4E dell’I.I.S. “Ettore Majorana” di Avezzano hanno aderito all’iniziativa Palermo Chiama Italia in ricordo di Falcone e Borsellino, partecipando al convegno che si è tenuto il 23 maggio all’Emiciclo dell’Aquila nel 27esimo anniversario delle stragi di Capaci e Via D’Amelio.

Dal 2012 il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con la “Fondazione Giovanni e Francesca Falcone”, invita le scuole di tutta Italia a realizzare insieme iniziative di educazione alla legalità e al ricordo. Gli studenti del Majorana sono stati accompagnati dalle professoresse Virginia Di Ciccio e Nada Cepparulo che hanno proposto l’adesione.

Sono Falcone e Borsellino i fari della legalità nella ricostruzione, nell’ambito dell’iniziativa Palermo Chiama Italia. Presente a relazionare alla platea di studenti il Procuratore della Corte dei Conti della Regione Abruzzo, Antonio Giuseppone, intervenuto sul ruolo della Corte dei Conti sulla legalità nel processo di ricostruzione. Giuseppe Linares, del Dipartimento della Pubblica Sicurezza Polizia di Stato, ha successivamente analizzato il costo sociale dell’infiltrazione mafiosa. E’ intervenuto anche l’ingegner Mauro Malizia, Dirigente Superiore Vigili del Fuoco, che ha relazionato sull’attività dei Vigili del Fuoco nei terremoti di L’Aquila e del Centro Italia.

Infine è stato riservato spazio anche al delicato tema del patrimonio culturale tra ricostruzione e tutela, affrontato dall’architetto Alessandra Vittorini, Direttore SABAP L’Aquila e Comuni del cratere, e dalla relazione del Tenente Colonnello Carmelo Grasso, Comandante Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Ancona, dal titolo: “I Carabinieri Custodi dell’Arte”.

Avezzano 24 maggio 2019
Prof. Giandomenico Petrollini